Mercoledì, 29 Luglio 2020 15:32

Rinnovato l’archivio storico della Croce Rossa di Milano

Sono terminati a luglio 2020 i lavori di rinnovo e ristrutturazione dell’archivio storico della Croce Rossa di Milano. L'importanza dell'archivio di via Marcello Pucci 7 risiede nel fatto che proprio a Milano, il 15 giugno 1864, nacque la Croce Rossa Italiana, allora nominata "Comitato dell'Associazione Italiana per il soccorso ai feriti ed ai malati in guerra". 

L'Archivio Storico conserva sia documenti che beni materiali come manifesti, fotografie, opuscoli, libri, periodici e oggettistica varia, risalenti agli anni compresi tra il 1864 e il 1989. Tra i molti materiali custoditi sono presenti molti documenti di particolare interesse storico-­archivistico, come ad esempio quelli relativi al Corpo delle Infermiere Volontarie a partire dal 1915.

A partire dal 2018 la Croce Rossa di Milano ha iniziato lavori di ristrutturazione e un percorso di tutela e valorizzazione del proprio patrimonio archivistico, attraverso un'opera di schedatura, riordino, descrizione e digitalizzazione dei materiali.

Nel 2019, grazie al contributo della Regione Lombardia, sono stati portati a termine interventi nei locali adibiti alla conservazione e alla consultazione della documentazione presente nell'archivio storico. Oltre alla sanificazione e alla bonifica degli ambienti, sono stati installati nuovi e più funzionali armadi compattabili mobili, grazie ai quali è possibile aumentare la capacità di archiviazione, tutelare maggiormente la documentazione da agenti esterni e incrementare la sicurezza dei materiali grazie alla chiusura centralizzata. È stata inoltre predisposta una cassettiera portadisegni per garantire l'adeguata custodia di manifesti, disegni e poster, nonché una miglior catalogazione e facilità di consultazione degli stessi.

Per permettere a tutti di fruire del materiale conservato in archivio, una specifica sala, con una postazione informatica dedicata, sarà adibita alla consultazione con la supervisione e il supporto di personale incaricato dell'Associazione. A causa dell'emergenza Covid-19 attualmente non è ancora possibile visitare fisicamente i locali, ma è possibile consultare il catalogo archivistico online e i materiali digitalizzati all'indirizzo http://cri-mi.archimista.com

Con il contributo di