Mercoledì, 17 Giugno 2020 11:56

I risultati della quarta edizione del progetto "Tutti a fare colazione"

Con la fine di giugno e la chiusura delle scuole, termina la quarta edizione del progetto "Tutti a fare colazione", in collaborazione con Kellogg. All’istituto Filzi di Milano quest'anno la campanella è suonata in anticipo, a causa dell'emergenza Covid-19, ma il bilancio del progetto è comunque positivo: 1.914 colazioni distribuite.

L'anno scolastico 2019-2020 ha visto per il quarto anno consecutivo la creazione di un Breakfast Club, nato con lo scopo di sensibilizzare i bambini sulle corrette abitudini alimentari e fornire loro una prima colazione varia ed equilibrata, a titolo totalmente gratuito, ogni giorno dell’anno. 

Fino all'interruzione anticipata delle lezioni, ogni mattina 41 alunni dell’Istituto si sono ritrovati nella mensa scolastica per affrontare insieme il primo pasto della giornata. In totale le colazioni sono state distribuite per 77 giorni. L'ora passata insieme ha permesso anche la socializzazione di bambini di differenti classi ed età. Inoltre, il contesto socio-culturale misto, da sempre una delle caratteristiche del Breakfast Club, ha arricchito ancora di più il dialogo tra volontari e bambini.

Oltre alle ore passate a scuola, a dicembre i bambini hanno avuto anche la possibilità di visitare la sede della Croce Rossa di Milano. La giornata, passata tra momenti educativi e altri di svago, è stata un modo per creare un clima di fiducia e intesa. Un ulteriore segno di vicinanza ai partecipanti c'è stato a Pasqua, quando, dopo che le lezioni in presenza erano state già interrotte a causa dell'emergenza Covid19, è avvenuta una distribuzione a domicilio di uova di pasqua solidali. Un modo, questo, per far sentire i bambini parte del Club e di una "famiglia" che resiste anche ai momenti di difficoltà. 

La distribuzione quotidiana delle colazioni è stata resa possibile grazie al lavoro di 15 volontari CRI che in totale hanno svolto 154 ore di attività