Mercoledì, 20 Marzo 2019 17:35

Stramilano 2019, l'assistenza sanitaria e logistica della Croce Rossa per il 21° anno

Per il ventunesimo anno consecutivo la Croce Rossa si occuperà del supporto sanitario e logistico alla Stramilano, l’evento sportivo più atteso dell’anno, giunto alla 48° edizione. Il 24 marzo l’appuntamento è come sempre in piazza Duomo, dove i volontari formeranno il cordone di contenimento sulla linea dello start per la 10km e la 5km. In piazza Castello, invece, partirà la mezza maratona dedicata ai professionisti.

Per assicurare un’assistenza puntuale e capillare saranno impegnati oltre 250 volontari, con 11 team sanitari appiedati, 9 squadre di soccorritori in bicicletta, 14 ambulanze, di cui due di soccorso avanzato, 1 ambulatorio mobile e 4 punti di primo intervento sanitario. Tutti gli equipaggi saranno dotati di defibrillatore in modo da poter intervenire tempestivamente in caso di malori.

I soccorsi saranno coordinati dalla centrale operativa nella sede della Croce Rossa di Milano, dove sarà presente personale di AREU. Sul campo, invece, sarà dislocata la nuova centrale operativa mobile, un mezzo all’avanguardia progettato per la gestione delle operazioni durante grandi eventi ed emergenze. Grazie a un sistema complesso di telecomunicazioni, tutti gli spostamenti degli operatori in servizio verranno tracciati con sistema GPS mentre le comunicazioni viaggeranno su canali radio dedicati. Dalla sede CRI di via Pucci sarà inoltre possibile monitorare la situazione in piazza Castello grazie a un collegamento video in streaming, reso possibile da telecamere installate sulla torre faro integrata nella centrale operativa mobile.

Il Villaggio degli Atleti, dedicato ai corridori professionisti e interamente allestito dalla Croce Rossa nei due giorni precedenti l'evento, sarà dislocato anche quest’anno in piazza Castello. Al suo interno un’ampia zona sarà adibita a deposito borse per i runner della mezza maratona. Non mancheranno gli spogliatoi, un punto sanitario e le tende massaggio per gli atleti al termine della gara.

All’interno dell’Arena inoltre, come di rito, è prevista la consegna del Premio speciale MF35 in memoria di Michela Rossi, atleta aquilana deceduta nel sisma del 2009, quest’anno al suo decennale, il giorno dopo aver partecipato alla corsa di quell’anno. Il riconoscimento verrà assegnato alla prima atleta femminile trentacinquenne che taglierà il traguardo all’Arena.

Infine, la Croce Rossa di Milano è presente con uno stand anche presso il Centro Stramilano in piazza Duomo nella settimana precedente l’evento. Al suo interno è possibile trovare una selezione di gadget e regali solidali per sostenere le attività in favore dei più vulnerabili.