Sabato, 16 Marzo 2019 11:32

Milano Digital Week alla scoperta dell’ambulanza connessa

In occasione della Milano Digital Week e delle sue numerose iniziative, che trasformano la città in un vero e proprio laboratorio di cultura digitale, la Croce Rossa è presente domenica 17 marzo, dalle 9 alle 18, in Piazza XXIV Maggio per partecipare alla presentazione del progetto 5GAmbulanza connessa”, realizzato da Vodafone con l’IRCSS Ospedale San Raffaele, Regione Lombardia – Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU) , Croce Rossa Italiana – Comitato di Milano, in collaborazione con Altran.

Prosegue infatti a ritmo accelerato la sperimentazione 5G di Vodafone, che nel corso della Milano Digital Week, attraverso demo presenti in tutta la città, illustrerà sedici progetti, di cui sette inediti, negli ambiti sanità e benessere, sicurezza e sorveglianza, manifattura e industria 4.0, education e entertainment, smart energy e smart city. Tra questi figura anche l’”Ambulanza connessa”, già presentata a fine 2018.

Il progetto consente alle ambulanze di essere sempre in collegamento con il centro di gestione delle emergenze (AREU) e con i medici dell’Ospedale che possono così, dalla sede di presa in carico e durante il trasporto, monitorare lo stato del paziente e garantire l’accesso ai trattamenti nel minor tempo possibile.

In particolare, il 5G permette al soccorritore di effettuare videochiamate in alta risoluzione con la centrale operativa, che può quindi guidare al meglio il suo intervento sul campo, chiedendo l’intervento di un medico specialista in caso di necessità.

Grazie alla strumentazione diagnostica connessa in 5G, la centrale AREU e l’Ospedale hanno modo di visualizzare in tempo reale i parametri vitali del paziente ed eventuali esami diagnostici effettuati in ambulanza e durante il trasporto in ospedale, ma anche di identificare, tramite occhiali per realtà aumentata, i volti dei pazienti per recuperarne la storia clinica.

Una tecnologia avanguardistica, quella del 5G Vodafone, che nei vari ambiti di applicazione, porterà innovazione sociale e grandi cambiamenti nella vita quotidiana.